Interventi

RINOPLASTICA

correzione delle deformità estetiche del naso associata, se necessario, al miglioramento della funzionalità respiratoria in presenza di deviazioni del setto e di ipertrofia dei turbinati nasali. Secondo il mio concetto artistico si deve fare il possibile per ricreare un naso armonico con il resto del viso allo scopo che non ci si accorga che è un naso "rifatto"

LIFTING

consiste nel risolvere il problema del rilassamento dei tessuti muscolari e cutanei del collo e del viso. L’attuale orientamento è di procedere da partire anche dai 40/45 anni: i risultati possono mantenersi pressochè inalterati per una decina d’anni. le cicatrici risultano invisibili anche perchè ho migliorato la tecnica d’intervento eseguendo l’incisione, quella esterna che risulterebbe più visibile, all’interno dell’orecchio.

MASTOPLASTICA ADDITIVA

consiste nell’aumentare il volume mammario attraverso l’utilizzo di protesi. Personalmente è un intervento che mi è particolarmente caro essenso statio io il primo in Italia ad eseguirlo nel 1982 introducendo le protesi attraverso una piccola incisione nel cavo ascellare, per cui non residua alcuna cicatrice a livello del seno.

BLEFAROPLASTICA

è la correzione della cute eccedente a carico delle palpebre superiori e delle “borse” di grasso che alterano le palpebre inferiori.

MENTOPLASTICA

un mento troppo sfuggente viene corretto con l’inserimento di una protesi adeguata; al contrario un mento troppo prominente richiede una resezione della porzione ossea esuberante.

OTOPLASTICA

correzione delle orecchie “a ventola” attraverso incisioni che produrranno cicatrici invisibili.

MASTOPESSI

è l’intervento atto a restituire la forma conica, la giusta posizione ae la tonicità di mammelle cadenti e appiattite. può essere migliorato, se necessario,dall’utilizzo contemporaneo di protesi di volume adeguato.

MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

consente di ridurre il volume e ripristinare la normale forma estetica di mammelle molto voluminose. La chiusura delle incisioni viene sempre eseguita con l’uso della colla anzichè dei punti di sutura.

ADDOMINOPLASTICA

è l’intervento necessario ad asportare l’eccesso di cute addominale rilassata ed eventualmente anche l’eccesso di grasso con o senza liposunzione. Tale intervento è sovente associato ad un trattamento dei muscoli addominali per ottenere un ventre esteticamente più piatto.

FILLERS

sono sostanze “riempitive” che, dalla fine degli anni ’80, trovano sempre maggiore consenso sia per facilità d’impiegosia per immediatezza di risultati, nella correzione di solchi e rughe profonde del viso. L’introduzione di tali sostanze, permanenti o riassorbibili, avviene attraverso semplice punture. Il trattamento, pressochè indolore, richiede dai 5 ai 10 minuti di seduta.

LIPOSUZIONE

permette di eliminare gli accumuli eccessivi di grasso che si raccolgono in diverse parti del corpo.